salta la barra


Comune di Prato

 indietro
Protezione Civile Emergenze Protezione Civile

Emergenze in corso - Avviso di criticità meteo per Domenica 25 febbraio 2018

Durante le emergenze di Protezione Civile (neve, vento, pioggia, ecc..) in questa sezione vengono pubblicate tutte le informazioni sull'evolversi dell'evento e sulle procedure attivate dal Centro Operativo Comunale.

Aggiornamento del 26 febbraio ore 00.40

Pubblichiamo il presente aggiornamento solo per segnalare che, a seguito di diversi sopralluoghi effettuati da tecnici della protezione civile e da agenti di Polizia Municipale nella zona pedecollinare Est di Prato, anche qui si sono riscontrate formazioni di ghiaccio.
A seguito di tale riscontro sono stati disposti interventi di salatura anche in queste zone cittadine.
Nel corso della notte verranno effettuate salature oltre che nelle aree indicate nell'aggiornamento precedente, anche a Canneto, Carteano e nella fascia pedecollinare di Prato Est.
A fini di sicurezza inoltre sono in atto interventi di salatura on tutti i sottopassi stradali del Viale L. Da Vinci e della Tangenziale nonchè su tutte le rotatorie soprastanti e la viabilità ospedaliera.
Nel corso della notte proseguiranno i sopralluoghi e gli interventi di salatuea possibili.
Grafico delle temperature registrate a Prato fino alle ore 13.30 del 25/2/2018

Grafico delle temperature registrate a "Prato Università" fino alle ore 13.30 di domenica 25/2/2018

Aggiornamento del 25 febbraio ore 14.15

Per quanto riguarda la dichiarazione dello stato di criticità meteo e le previsioni per le prossime ore e per domani, lunedì 26 febbraio, rimandiamo al precedente aggiornamento delle ore 13.15
****************

Evoluzione della situazione meteo a Prato

Da alcune ore, in diverse zone della nostra Città, si stanno riscontrando debolissime precipitazioni di nevischio associate a vento teso proveniente da Nord.

In nessun caso, fino a questo momento, il nevischio ha dato origine a fenomeni di accumulo al suolo. Nessuna particolare criticità è stata segnalata al Servizio di Centro Situazioni di Protezione Civile del Comune di Prato.

Come ormai dalle prime ore di stamani, anche sulla nostra Città, la temperatura si presenta in costante diminuzione.

Alle ore 13.30, presso la stazione di “Prato Università” si sono registrati +1.5°. Ovviamente la temperatura percepita (conseguentemente al vento in atto) è di circa -3°

Il vento, seppur teso e costante ormai da molto tempo sul territorio del nostro Comune, fino a questo momento, non ha registrato velocità particolarmente significative. La velocità di raffica maggiore registrata a Prato oggi, domenica 25 febbraio, è stata di poco superiore ai 37 Km/h mentre al momento, si attesta indicativamente intorno ai 30 Km/h (velocità di raffica).

Come anticipato nell’aggiornamento precedente, la situazione attualmente in atto dovrebbe proseguire anche nel corso delle ore pomeridiane con intensità analoghe. Nel corso della sera i fenomeni di deboli precipitazioni nevose dovrebbero attenuarsi fino a concludersi.

Come abbiamo visto nel bollettino previsionale del Centro Funzionale della Regione, nel corso della giornata di domani, lunedì 26 e per quanto riguarda la nostra zona di allerta (zona “B”), a quota di pianura (inferiore a 300 metri slm) non sono previste ulteriori nevicate.

Malgrado non sia stata individuata alcuna criticità particolare da parte del CFR per quanto concerne il rischio “ghiaccio”, in considerazione della situazione attuale e prevista per le prossime ore (presenza di debole nevischio associato all’abbassamento delle temperature) il Sistema di Protezione Civile del Comune ha comunque programmato un intervento di salatura delle zone a maggior quota della Città (abitati di Figline, Cerreto, Canneto, via di Cantagallo nel tratto da Figline a La Collina, via di Galceti e fascia pedecollinare di Prato Est).

Le operazioni di salatura avverranno durante la notte.

Nel corso della tarda serata di oggi, domenica 25, verrà fatta una nuova valutazione al fine di verificare se la situazione meteo sia tale da dover intervenire con interventi del genere anche in altre aree della Città. Come abbiamo avuto modo di far presente in molte occasioni una corretta opera di salatura non può prescindere dall’analisi della situazione di umidità e di temperatura in atto al momento dell’intervento.

In ogni caso, qualora il Sistema decidesse di attivare altri interventi ne daremo comunicazione su questa pagina istituzionale nel corso di nuovi aggiornamenti.

Ricordiamo che, a questo momento, il Sindaco di Prato non ha emesso alcuna ordinanza di chiusura scuole e/o altre strutture e ambienti pubblici connessa all’evoluzione meteo in atto.

Chiaramente qualora nel corso delle prossime ore dovessero venir decisi provvedimenti del genere ne daremo immediata e ampia comunicazione alla cittadinanza.

Proseguirà il continuo monitoraggio della situazione da parte dei tecnici del Centro Situazioni (Ce.Si.) durante le prossime ore e fino al termine del periodo di validità della criticità meteo “gialla” dichiarata dal Centro Funzionale.


Possibili ulteriori aggiornamenti di questa sezione del web durante la serata di oggi, domenica 25 febbraio 2018.


Aggiornamento del 25 febbraio ore 13.15

Appena pubblicato dal Centro Funzionale il nuovo Bollettino di Valutazione delle criticità.

In sostanza viene confermato anche per le prossime ore lo stato di criticità in cui al momento si trova il Comune di Prato e l’intera zona di allerta “B”.

Rischio “neve”

  • Codice “Giallo” al momento in atto e valida fino alla mezzanotte di oggi, domenica 25 febbraio

Rischio “forte vento”

  • Codice “Giallo” al momento in atto e valida fino alle ore 20.00 di lunedì 26 febbraio

Previsioni

Riportiamo in sintesi le nuovo previsioni contenute nel bollettino del Centro Funzionale Regionale.

Nel corso della giornata di oggi, domenica 25, potranno proseguire precipitazioni nevose in ogni caso di debole intensità, fino a quote di pianura. Dalla tarda serata di oggi la tendenza è a una graduale diminuzione dei fenomeni fino al loro esaurimento.

A seguito delle nevicate previste i cumulati di neve al suolo nelle aree di pianura (gran parte del territorio pratese) vengono confermati intorno ai 2 cm e saranno comunque possibili in gran parte della Regione. Nelle zone di collina (fra 300 e 600 metri di quota) i cumulati di neve potrebbero assestarsi intorno ai 10 cm compreso nelle zone di allerta di riferimento della provincia di Prato (zona “B” e zona “R1”). A quote superiori, chiaramente, gli accumuli potrebbero risultare superiori ma non dovrebbero interessare alcuna zona del Comune di Prato mentre è probabile che ciò avvenga nelle zone più settentrionali dei Comuni di Vernio e Cantagallo (maggiormente possibili nei versanti emiliano-romagnoli).

Durante la giornata di domani, lunedì 26, saranno possibili ulteriori precipitazioni nevose di intensità analoga a quella odierna ma individuate sui versanti Nord (emiliano-romagnoli) dell’Appennino e nella parte meridionale della Toscana (particolarmente sul Monte Amiata).

Il CFR in sostanza esclude il ripetersi di nevicate sul territorio del Comune di Prato e comunque sulla zona di allerta “B”. Infatti, per questo tipo di rischio, non è stata individuata criticità a codice colore per lunedì 26 febbraio nella zona “B”.

Per quanto riguarda invece il rischio di “forte vento” il CFR specifica che sia nel corso della giornata di oggi, domenica 25 che di domani, lunedì 26 febbraio, insisterà il forte vento di Grecale con raffiche possibili localmente anche di forte intensità. Nelle zone pianeggianti interne della Toscana (quindi anche sul Comune di Prato), potrebbero ripetersi a velocità variabile fra i 50 e i 60 Km/h. Nella fascia appenninica il vento potrebbe raggiungere velocità di raffica superiori (indicativamente fra gli 80 e i 90 Km/h).

A breve pubblicheremo un ulteriore aggiornamento circa l’evoluzione della situazione meteo a Prato e sulle azioni che verranno poste in essere nelle prossime ore nella nostra Città.


Aggiornamento del 25 febbraio ore 11.00

Pubblichiamo un primo aggiornamento relativo allo sviluppo delle condizioni meteo al momento rilevate nella nostra Città.

Nel corso delle prime ore di oggi, domenica 25, su tutto il territorio comunale non si sono registrate precipitazioni. Solo da pochi minuti in alcune zone cittadine (ad esempio a Santa Lucia, Figline ed anche nel centro) si stanno verificando fenomeni di nevischio.

Le temperature, così come previsto, si stanno abbassando su tutto il territorio della nostra provincia. La stazione di “Prato Università” alle ore 22.30 di ieri sera (24 febbraio) registrava +8.9° mentre in questo momento (ore 10.45 del 25 febbraio) è di +3.3° con tendenza a ulteriore diminuzione.

Decisamente più basse risultano le temperature in aree a maggior quota del territorio della nostra provincia: a “Vaiano”, a questo momento, è di +0.5°.

Tale situazione, qualora perdurassero le precipitazioni, potrebbe comportare un minimo accumulo nevoso al suolo anche nella nostro Comune.

Per tutta la mattina tecnici del Centro Situazioni hanno effettuato sopralluoghi in diverse zone cittadine che proseguiranno anche nel corso delle prossime ore.

In ogni caso, sulla base delle indicazioni emesse dal CFR, nel corso delle ore serali di oggi, domenica 25 febbraio, i fenomeni nevosi dovrebbero cessare.

Non appena verrà emesso il nuovo bollettino di vigilanza meteo da parte del Centro Funzionale della Regione Toscana provvederemo ad un ulteriore aggiornamento.


Avviso meteo emesso dal CFR

Il Centro Funzionale della Regione Toscana ha da poco pubblicato il nuovo Bollettino di valutazione delle criticità meteo valido per le prossime ore e per la giornata di domani, domenica 25 febbraio 2018.

I codici colore assegnati alla zona di allerta “B” a cui fa riferimento il Comune di Prato, sono i seguenti:

Rischio “forte vento”

  • Codice “Giallo” – in atto e con validità fino alla mezzanotte di domenica 25 febbraio

Rischio “neve”

  • Codice “Giallo” – validità dalle ore 00:00 fino alla mezzanotte di domenica 25 febbraio

Previsioni

In base alle previsioni a questo momento emesse dal Centro Funzionale della Regione Toscana (Centro di riferimento per tutti i Comuni della nostra Regione) la situazione prevista si può così riassumere:

al momento persiste un’area di bassa pressione sul Tirreno che ancora interessa la Toscana con flusso di correnti orientali. Da domani, domenica 25, si assisterà ad una considerevole intensificazione di correnti fredde provenienti da Nord-Est Europa la quale determinerà precipitazioni nevose anche a bassa quota.

Nel corso del pomeriggio/sera di oggi, sabato 24, la temperatura tenderà ad un momentaneo innalzamento. In questo periodo non sono previste prefcipitazioni.
Successivamente già dalla prossima notte la temperatura tenderà ad una decisa diminuzione fino a raggiungere valori al di sotto dello "0" anche sul territorio pratese per mantenersi su valori negativi durante l'intera giornata di domenica 25 e, presumibilmente, anche nei giorni successivi.

Fin dalle prime ore di domani, domenica 25 febbraio, saranno possibili precipitazioni , in genere di debole intensità, fino a zone di pianura e, quindi, possibili anche sul territorio pratese.

Le nevicate saranno comunque maggiormente probabili in Appennino e sulle zone centrali e meridionali della Toscana. Nel corso delle ore serali di domani, 25 febbraio, le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi fino al loro esaurimento.

Saranno possibili cumulati di neve al suolo che - nella zona di allerta “B” - dovrebbero generalmente risultare inferiori ai 2 cm nelle zone di pianura. In area collinare ed alta-collinare (fra i 300 e i 600 metri slm) potrebbero raggiungere i 10 cm.

Nella fascia montana (oltre i 600 metri di quota) gli accumuli potrebbero essere superiori (fino a 20-25 cm): in ogni caso è opportuno far presente che il territorio del Comune di Prato non ha aree a tale quota.

Per quanto poi riguarda il “forte vento”, i previsori del Centro Funzionale specificano che, nel corso della giornata di domenica 25, sarà possibile il ripetersi dei fenomeni che ormai da giorni stanno interessando anche la nostra Città. Le velocità di raffica indicate, come per la giornata odierna, dovrebbero risultare variabili fra i 50 e i 60 Km/h in zone di pianura mentre sui crinali appenninici potrebbero raggiungere gli 80 Km/h.

A tale proposito precisiamo che, fino a questo momento, la velocità dii raffica superiore registrata alla stazione anemometrica di “Prato Università” è stata di 53 Km/h alle ore 6 di questa mattina.

 

Attivazione del Sistema di Protezione Civile

Tutte le componenti del Sistema cittadino di Protezione Civile si trovano ormai da giorni in condizioni operative di “vigilanza” considerato il ripetersi di avvisi meteo a criticità “gialla”. Chiaramente rimarranno attive per l’intero pomeriggio/sera di oggi, sabato 24 e per tutta la giornata di domani, domenica 25 febbraio.

Già nel pomeriggio di oggi è in atto una capillare verifica dell’efficienza di tutte le attrezzature di intervento associate al Piano Neve & Ghiaccio del Comune di Prato.

Saranno pronti ad intervenire, qualora se ne ravisasse la necessità, squadre di operatori munite di mezzi spargisale e di lame spalaneve anche se, come previsto dai tecnici del Centro Funzionale, sul territorio del Comune di Prato, nel corso della giornata di domani, non dovrebbero verificarsi particolari accumuli di neve al suolo.

Inoltre tutte le squadre del Volontariato di Protezione Civile sono già allertate e pronte per attivarsi in caso di necessità.

Il Servizio Comunale, in collaborazione con il Servizio pubblica Istruzione, già durante la giornata di ieri, ha effettuato una capillare verifica circa la dotazione di sale per tutte le scuole di competenza comunale.

Al momento, considerati i gradi di attivazione diramati dalla Regione Toscana e valutata la situazione in atto e prevista sul nostro Comune, il Sindaco, nella sua qualifica di Autorità di Protezione Civile, non ha ritenuto opportuno provvedere a emettere ordinanze di alcun genere.

Chiaramente nel caso, durante le prossime ore e nel corso della giornata di domenica, si dovesse addivenire a decisioni del genere provvederemo immediatamente a darne comunicazione alla cittadinanza sia su questa sezione del web istituzionale sia grazie a tutti i mezzi di comunicazione locali attivando anche il nuovo sistema “Alert System” in dotazione al Comune di Prato.

Ricordiamo che il Centro Situazioni di Protezione Civile del Comune di Prato è sempre reperibile al numero verde 800.301530 per segnalazioni di emergenze.

Nel corso della mattinata di domani, domenica 25 febbraio, forniremo ulteriori aggiornamenti previsioni e sulla situazione in corso.



Vedi anche...

Condividi su:


 indietro  inizio pagina