salta la barra Comune di Prato » Protezione civile » Rischi » Rischio chimico-industriale

Comune di Prato

Protezione Civile Comune di Prato

Rischi

Rischio chimico-industriale

 

Chimico-industriale

Il rischio chimico-industriale deriva dalla fuoriuscita da impianti industriali, cisterne o contenitori di vario tipo di sostanze tossiche, cioè composti chimici che provocano effetti nocivi sulla vita umana, animale e vegetale quando sono inalati, ingeriti, assorbiti per via cutanea o diffusi nell'aria, nell'acqua e nel suolo.

Il rischio chimico-industriale comprende anche l'emanazione di sostanze infiammabili, come gas o altri combustibi​li, e di sostanze esplosive.
Questi rilasci sono quasi sempre dovuti a cause incidentali, come incidenti stradali nel caso di spargimento di combustibili. Per questa ragione, soprattutto sul territorio del nostro Comune, questo rischio è strettamente connesso al rischio trasporti.

Sul territorio del Comune di Prato è presente una ditta che, per le sue caratteristiche, rientra nei parametri di cui alla normativa in materia di stabilimenti a rischio di incidenti rilevanti (normativa "Seveso"): si tratta della Toscochimica S.p.A..

Gli incidenti possono coinvolgere industrie, ma anche mezzi di trasporto, per questo, soprattutto sul territorio del nostro Comune, è strettamente connesso al rischio trasporti.

Approfondimenti e documenti:


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
giovedì 18 luglio 2019

- Inizio della pagina -
Il progetto Protezione Civile del Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it