salta la barra Comune di Prato » Protezione civile » Rischi » Rischio alluvioni » Manutenzione fossi-scolo

Comune di Prato

Protezione Civile Comune di Prato

Rischio alluvioni

Proprietari di terreni: obbligo di manutenzione dei fossi di scolo

A seguito delle numerose precipitazioni piovose, sempre più frequenti e di elevata intensità sul territorio del Comune di Prato, è nata la necessità di  mantenere pulite ed in perfetta efficienza le fosse di scolo dei campi per evitare ristagni di acqua, per questo motivo tutti i proprietari di terreni sono obbligati a tenere sempre in perfetta efficienza le fosse di scolo delle acque (ordinanza 2920 del 3.12.2010).

La mancata pulizia dei canali di scolo comporta una multa che va da un minimo di 25 € ad un massimo di 500 €, come previsto dal Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000 (art. 7 - bis). In caso di inerzia dei proprietari, l'Amministrazione potrà intervenire d'ufficio a spese del proprietario del terreno.

È necessario prendere questi provvedimenti perché molto spesso i ristagni hanno causato l'intasamento delle fogne e il conseguente allagamento delle sedi stradali, contribuendo così ad una situazione di potenziale pericolo per i cittadini e all'investimento sia di soldi che di energie da parte della Protezione Civile per riportare la situazione alla normalità.

Approfondimenti e documenti:


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
venerdì 29 giugno 2018

- Inizio della pagina -
Il progetto Protezione Civile del Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it