salta la barra Comune di Prato » Protezione civile » Rischi » Rischio sismico » Classificazione sismica

Comune di Prato

Protezione Civile Comune di Prato

Rischio sismico

Classificazione sismica del territorio pratese

Classificazione sismica

I quattro livelli in cui sono stati catalogati tutti i Comuni italiani sono i seguenti:

  •  Zona "1" - È la zona più pericolosa, dove possono verificarsi terremoti di forte intensità
  •  Zona "2" - È la zona dove è possibile il verificarsi di terremoti di intensità abbastanza forte
  •  Zona "3" - I comuni inseriti in questa zona possono essere soggetti a terremoti di modesta entità;
  •  Zona "4" - È la meno pericolosa. Nei comuni inseriti in questa zona le possibilità del verificarsi di danneggiamenti sismici sono da considerarsi "basse"

Il nostro territorio

Classificazione dei comuni del territorio pratese:

  • Comune di Cantagallo = Zona 2
  • Comune di Carmignano = Zona 3
  • Comune di Montemurlo = Zona 2
  • Comune di Poggio a Caiano = Zona 3
  • Comune di Prato = Zona 3
  • Comune di Vaiano = Zona 2
  • Comune di Vernio = Zona 2

Sono stati classificati con lo stesso metodo tutti i comuni toscani ed è risultato che non ci sono comuni a pericolosità sismica "Zona 1" (la più pericolosa), ma ci sono 92 comuni classificati in "Zona 2", 164 in "Zona 3" e 24 in "Zona 4" (la meno pericolosa).

Tale classificazione è il risultato dei seguenti provvedimenti: Delibera Giunta Regionale n. 878 del 8/10/2012, Delibera della Giunta regionale n. 412 del 26 maggio 2014, Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3519 del 28 aprile 2006.

Approfondimenti e documenti:


Ultimo aggiornamento dei contenuti:
giovedì 28 giugno 2018

- Inizio della pagina -
Il progetto Protezione Civile del Comune di Prato è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it